Guerrafondai? Chi noi?

on

E’ con un certo interesse che ho seguito alcune dichiarazioni del politologo Luttwack e di Follini. “Ero contrario alla guerra per motivi strategici” l’uno e “Non siamo d’accordo ma comprendiamo le ragioni di questa guerra” avrebbe detto il secondo.

Beh, è un piacere sentire che nessuno, oggi, si sente padre o figlio di questa guerra. Ma la cosa più triste è che, si chiede “Se entro il 30 giugno non ci sarà l’intervento ONU, il nostro esercito tornerà a casa?”, Follini glissi non rispondendo per opportunità politica.

Dice bene ogni tanto Rutelli quando dice: “Se la maggioranza avesse discusso un po’ di più forse non saremmo a questo punto.” Il problema è che la maggioranza non discute, ma agisce in perfetto stile aziendale, con il capo e le gerarchie ognuno al proprio posto.

Non stiamo però decidendo delle strategie commerciali o di partnership aziendali ma della vita o della morte di migliaia di persone.

Leave a Reply